Come scegliere il ferro da stiro

Comprare un ferro da stiro, con le debite proporzioni, è come comprare un auto. Ci sono tantissimi modelli con caratteristiche differenti e quindi anche di costo. Naturalmente la casalinga con un marito che fa un lavoro d’ufficio e molti figli avrà bisogno di un modello differente dal giovane single che lavora nell’edilizia e non ama mettersi camicie e giacche. Qui sotto vi proponiamo una serie di consigli per scegliere il modello più adatto a voi.

Prima di tutto bisogna tener presente quali sono gli elementi base che compongono tutti i ferri da stiro:

  • il serbatoio dell’acqua
  • la camera di vaporizzazione
  • la piastra (varia sia di misure che per i materiali usati)
  • il manico per la presa

Il serbatoio

Il serbatoio può essere interno o esterno, nel primo caso la capacità è molto ridotta avendo una variabilità che parte dai 130 ml fino ai 600 ml. In quelli esterni invece la capacità è molto ampia, quasi sempre maggiore di un litro. Per motivi di sicurezza il serbatoio va riempito prima di collegare il ferro a corrente, questo vale praticamente sempre per i ferri dove è incorporato, mentre alcuni modelli a caldaia esterna ci offrono la possibilità di ricaricare il serbatoio di continuo, capite bene quanto tempo si risparmia quando avete molti capi da stirare.

La piastra …

Non c’è alcun dubbio che uno degli elementi più importanti di un ferro da stiro sia proprio la piastra. Questa può essere in 3 differenti materiali: in acciaio inox, in alluminio e il meno utilizzato teflon. I motivi per cui si utilizzano queste leghe sono la buona conduzione di calore e allo stesso tempo riescono a evitare un surriscaldamento del ferro durante la stiratura. Tenete conto che una buona piastra deve riscaldarsi in modo uniforme quando parliamo di acciaio e teflon mentre quelle in alluminio tende ad avere una concentrazione verso la punta. Parliamo naturalmente dei fori per l’erogazione del vapore, proprio grazie a questi si riesce ad espandere il calore sulla piastra in modo tale che possa scorrere sui tessuti con estrema facilità.

… la punta

Solitamente i ferri in alluminio appartengono ad una classe superiore, come detto il calore di questi si concentra sulla punta, caratteristica che torna particolarmente utile quando si fronteggiano le zone più difficili dei capi d’abbigliamento, parliamo di angoli e colletti per esempio. Le piastre in acciaio e teflon solitamente tendono a colmare la loro imperfezione concentrando il numero dei fori sulla punta (meglio se più piccoli e disposti in forma circolare), oppure la forma di quest’ultima particolarmente allungata.

Ma come funziona un ferro da stiro?

In modo molto semplice vi spieghiamo come funziona un ferro da stiro: tramite corrente elettrica si surriscalda il ferro e quindi l’acqua contenuta nel serbatoio. Il liquido passa in una camera di vaporizzazione per divenire vero e proprio vapore, questo poi viene erogato da quei forellini di cui abbiamo già ampiamente discusso e che ci permettono di “stirare” i vari tessuti.

Attenti al calcare

Senza la benché minima ombra di dubbio un buon ferro da stiro deve avere capacità anti-calcare. Infatti l’acqua “dura” (con molto calcare) può intasare i fori e corrodere il serbatoio, la conseguenza è una pessima erogazione del vapore. Alcuni modelli hanno fortunatamente sistemi autopulenti e cartucce sostituibili, ad ogni modo viene sempre specificato nelle istruzioni allegate al prodotto se è possibile o meno utilizzare acqua del rubinetto. Comunque un nostro consiglio è quello di svuotare il serbatoio dopo ogni stiratura e asciugarlo ancora tiepido con un panno morbido.

Prima dell’acquisto

Prima dell’acquisto ci sono delle valutazioni che vanno assolutamente prese in considerazione. Abbiamo già descritto l’importanza della capacità del serbatoio e del materiale della piastra, proseguiamo quindi con la potenza di erogazione del getto. Questa avviene in modo manuale tramite un bottone o in modo automatico quando la piastra viene avvicinata al tessuto. L’impugnatura deve essere ergonomica, ancora meglio se con manico in sughero, mentre il peso deve avere un margine tra 1 e 2 chili.

Alcune caratteristiche sono degli optional che si rivelano particolarmente importanti durante la stiratura, questa è una lista di queste qualità che si possono verificare sulle schede tecniche dei vari modelli:

  • Impugnatura ergonomica (Soft Touch)
  • funzione anti-calcare
  • piastra Microsteam (microfoni per l’uscita del vapore)
  • vapore verticale (per stirare in cose appese come tende, giacche, abiti …)
  • super-vapore (per stirare zone molto stropicciate)
  • i stiratura per tessuti diversi
  • sistema anti-gocciolamento
  • sistema di auto-spegnimento
  • g/min: grammi di vapore al minuto, un buon livello è dai 120-150

Ferri da stiro a caldaia separata

Una speciale attenzione la diamo in questa pagina ai ferri da stiro a caldaia separata. Il questo caso il serbatoio è separato dal ferro e l’acqua viene convogliata in una caldaia, in seguito arriva alla piastra già divenuta come vapore. Il vantaggio è quello di avere maggiore capienza di acqua e quindi di vapore, tradotto in pratica significa che si può stirare per molto più tempo senza sosta. Oltre questa importante caratteristica va anche sottolineato che con questo tipo di ferro da stiro è possibile utilizzare semplice acqua del rubinetto. Lo svantaggio è molto chiaro, prima di tutto il prezzo che è molto più alto ma sicuramente anche l’ingombro e il peso. Alcuni modelli hanno una comoda maniglia da trasporto, risulta molto utile soprattutto per persone con poca forza come gli anziani.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 6.1/10 (23 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +3 (from 3 votes)
Come scegliere il ferro da stiro, 6.1 out of 10 based on 23 ratings

53 risposte a “Come scegliere il ferro da stiro”

  1. nicola scrive:

    Salve, devo comprare un ferro nuovo e sono indeciso tra il rowenta 6010 o 6020. Non ho capito la differenza tra loro. Che mi dite a tal proposito? Avevo scelto questi due perché di questa fascia di prezzo avevano entrambi 180g di vapore, nessuno come loro di altre marche. HO fatto un ragionamento esatto, o me ne consigliate qualcun altro?
    grazie

    • Ferrostiro.it scrive:

      Ciao Nicola,

      Sono tante le caratteristiche da valutare, ti consigliamo di leggere la nostra guida in merito. Ad ogni modo, i modelli che tu hai scelto sono entrambi di ottimo valore, sicuramente il Rowenta DW6020 Eco Intelligence ha qualche funzione in più per la manutenzione, ma i risultati sono ottimi anche con il Rowenta DW 6010 ECO Intelligence che costa un pò meno. A proposito di prezzo, guarda l’offerta che trovi all’interno delle recensione, per entrambi puoi risparmiare una decina di euro sul prezzo di base e con spedizione gratuita. :)

      Ciao,

      Il Team di Ferrostiro.it

  2. giulia scrive:

    Buonasera a tutte, vorrei fare un regalo e devo scegliere tra tre ferri da stiro diversi,magari qualcuna di voi li ha già provati e mi sa dire!l importante è che si pratico e duri nel tempo e che stiri bene! Sono indecisa tra il modello dg 8560 della rowenta, il ps21 della lelit e il modello tds 3549 della bosch. Aiutatemi!

    • Ferrostiro.it scrive:

      Ciao Giulia,

      Se ci dici qualcosa della persona a cui vuoi fare il regalo magari possiamo darti un consiglio anche noi … comunque postiamo il tuo commento in modo che qualcuno possa aiutarti. :)

      Ciao,

      Il Team di Ferrostiro.it

      • giulia scrive:

        È un regalo per la mia mamma,che stira per sette persone e ha il mucchio perenne! Non le interessano programmi o optional particolari perché non li userebbe, basta che non la lasci a piedi e che stiri bene e per ore!quindi che non sia troppo pesante..grazie mille!

        • Ferrostiro.it scrive:

          Ciao Giulia,

          Se tua madre stira così tanto forse ha bisogno di un ferro a vapore, tecnologia utilizzata proprio da chi fa vere e proprie maratone di stiratura … in questo caso le consiglieremmo il Rowenta DG 8860 Pro Perfect. Un prodotto che, come potrai vedere dai commenti (li trovi accedendo all’offerta) ha accontentato davvero tutti coloro che l’hanno provato. :)
          Se la caldaia è troppo ingombrante per tua madre, puoi dare uno sguardo al Rowenta DW 6010 ECO Intelligence, in rapporto al prezzo si è distinto come uno dei migliori … abbiamo anche pensato a questo modello perchè in modalità eco fa risparmiare sulla bolletta, visto che da quello che racconti la tua mamma passa intere giornate a stirare :) vale la pensa pensarci su …

          Ciao,

          Il Team di Ferrostiro.it

      • giulia scrive:

        È un regalo per la mia mamma,che stira per sette persone e ha il mucchio perenne! Non le interessano programmi o optional particolari perché non li userebbe, basta che non la lasci a piedi e che stiri bene e per ore!quindi che non sia troppo pesante..ah e meno manutenzione serve meglio è un perché il tempo è un denaro!grazie mille!

      • giulia scrive:

        È per la mia mamma che stira per sette e quindi ha bisogno di un ferro leggero ma che stiri bene e velocemente,senza tanti programmi aggiuntivi o optional ,che si possa ricaricare continuamente e che non abbia bisogno di particolari manutenzioni!se è anche silenzioso sarebbe perfetto!

  3. Katia scrive:

    Buonasera, sono una mamma con 3 figli piccoli e ho sempre tanti panni da stirare, mi consigliate un ferro che stiri bene e veloce e che non pesi troppo in media stiro 4 ore a settimana
    grazie

  4. stefania scrive:

    salve, sto valutando l’acquisto di un roventa con caldaia separata e sono indecisa tra Rowenta DG8860 – Generatore Pro Perfect e Rowenta DG8960 Caldaia Silence Eco, considerando che stiro dalle 2 alle 3 ore a settimana, quale mi consigliereste, quali sono le differenze sostanziali?

    • Ferrostiro.it scrive:

      Ciao Stefania,

      Sono due ottime modelli con caratteristiche molto simili, senza alcun dubbio ti consigliamo di optare per il Rowenta DG 8860 Pro Perfect, visto che online ha un prezzo a dir poco vantaggioso (è molto richiesto e per questo il prezzo si abbassa … ).

      Ciao,

      Il Team di Ferrostiro.it

  5. Katiuscia scrive:

    Devo acquistare un ferro e dalle info che date sembrerebbe che quella con la piastra in alluminio sia migliore. Ma ne ho trovati alcuni che hanno la piastra Ceranium Glissè e steam glide. Che materiali sono? Inoltre meglio ferro a caldaia o ferro al vapore?

    • Ferrostiro.it scrive:

      Ciao Katiuscia,

      Non basta un solo fattore per determinare quale prodotto sia migliore dell’altro, senza contare poi che a seconda delle esigeze una tipologia possa essere più adatta dell’altra. Detto questo ti consigliamo di leggere sia la home che la pagina per l’acquisto giusto … sicuramente troverai la tua situazione tipo e quindi anche il tipo di ferro da stiro più adatto a te. :)

      Ciao,

      Il Team di Ferrostiro.it

  6. anna scrive:

    salve a tutti, avrei un dubbio!
    io ho acquistato meno di 1 anno fa un ferro della tefal express-anti calcare, con piastra di teflon.
    siccome mi e’ fatto nero bruciato , attaccatosi i peli di ogni tessuto, come posso pulirlo , visto che ce’ scritto che nn devo nemmeno appoggiarlo alla staffa di ferro del tavolo, oppure la piastra ha un problema visto che dicevano che e’ anti aderente? nn so’ cosa fare se riportarlo indietro oppure si pulisce con qualche prodotto , semplicemente? grazie mille e buona serata

  7. rachelle scrive:

    buongiorno,mi tocca a comprare un nuovo ferro da stiro,che consilio mi date,stiro 2-3 volte a settimana ho 3 bambini,mi servirebe uno non troppo costoso che stiri bene,(ho anche camice)intorno ai 60 euro…(piu o meno)…grazie

  8. Martina scrive:

    Buongiorno a tutti.
    Ho letto le vs domande e risposte, ma che ne pensate del marchio Polti?
    Mia mamma ne aveva una e gli é durata una vita e ora non sa se prenderà sempre di quel marchio o cambiare… Mi. Aiutate??

    • Ferrostiro.it scrive:

      Ciao Martina,

      Abbiamo provato molti modelli della Polti, ognuno di essi con caratteristiche alquanto differenti. Qui sotto puoi vedere i modelli che possiamo consigliarti o meno:

      - Ferro da stiro Polti

      Ciao,

      Il Team di Ferrostiro.it

  9. LILLY scrive:

    Devo acquistare un ferro da stiro perché ne avevo 2 (uno dei quali a caldaia) e non si riescono a riparare. Non voglio spendere tanto (ormai li fanno “usa e getta” è inutile spendere), vorrei che consumasse poco (devo far andare anche altri elettrodomestici in contemporanea e non vorrei che mi saltasse la corrente), che avesse un serbatoio abbastanza capiente e che sia maneggevole e scorrevole nello stirare. Non voglio più comprare un ferro a caldaia, mi sono trovata bene con quello che avevo, ma è poco pratico da spostare e da riporre. Mi potete aiutare nella scelta? Grazie mille!

    • Ferrostiro.it scrive:

      Ciao Lilly,

      Non sappiamo quanto durino queste offerte (forse anche solo oggi), però ci sono prezzi davvero invitanti … ad esempio, senza spendere troppo, puoi prendere il De’Longhi Stirella PRO1640 a soli 100 euro. :) Questo ha un buon serbatoio e una buona potenza, anche se questo ha un certo consumo …

      … altrimenti potresti dare uno sguardo all’ottimo De’Longhi Stirella PRO1840X, struttura solida e dati tecnici di alto livello (ad esempio 4,5 bar e 1.1 litri di capacità).

      Ciao,

      Il Team di Ferrostiro.it

      • LILLY scrive:

        Grazie per la risposta, ma sto cercando un ferro da stiro NON a caldaia. Cosa mi consigliate SENZA la caldaia? Stavo guardando Philips GC 2710/02, cosa ne pensate? Per me sarebbe il giusto compromesso: costa poco, consuma non esageratamente, mi sembra abbia buone prestazioni, ha una buona capacità di acqua. Come piastra com’è? Ci sono vari modelli e non so decidermi. Mi proponete qualcosa di meglio?
        Grazie! Ciao! Lilly

  10. stefania scrive:

    Ciao, voglio acquistare un ferro da stiro per mia mamma, che vuole un prodotto classico a buon prezzo. Ho trovato vari modelli (acquistabili online) però ho un dubbio: alcuni di questi hanno la piastra rivestita in ceramica, altri in acciao inox… io non sono pratica, mia mamma è dubbiosa circa questa novità della ceramica, era abituata ad usare quelli in acciaio.
    Il rivestimento in cramica antiaderente che particolarità ha? quali dei due è preferibile?
    grazie

    • Ferrostiro.it scrive:

      Ciao Stefania,

      La ceramica è più delicata sui capi, però l’acciaio è più resistente … come sempre ogni scelta implica vantaggi e svantaggi. Oggi è un giorno particolare e ci sono tantissime offerte, puoi prendere ottimi modelli a prezzi accessibili come:

      - Rowenta DW 6010 ECO Intelligence (a 50 euro circa)

      o spendere ancora di meno per il

      - Tefal FV3810 Supergliss

      Ovviamente sono solo consigli, ce ne sono tantissimi da scegliere. :)

      Ciao,

      Il Team di Ferrostiro.it

      • stefania scrive:

        Grazie, penso che ne sceglierò uno con piastra in acciaio, per via della resistenza, anche mia mamma è più convinta
        di nuovo grazie per la risposta!

  11. Serena scrive:

    buongiorno
    approfitto ancora della vostra gentilezza e competenza per chiedrevi un aiuto.
    ho visto ottimi commenti su questo ferro da stiro a caldaia: PHILIPS GC7610/20.
    il prezzo attualmente in offerta è di 129.00 euro.
    cosa ne pensate voi?
    grazie mille
    Serena

    • Ferrostiro.it scrive:

      Ciao Serena,

      Non conosciamo direttamente il PHILIPS GC7610/20, però i dati tecnici sono interessanti e leggiamo molti commenti positivi … in relazione al prezzo ci sembra un prodotto da considerare, ottima l’offerta, davvero. :) Speriamo presto di provarlo anche noi, se lo prendi facci sapere cosa ne pensi, noi te lo consigliamo.

      Ciao,

      Il Team di Ferrostiro.it

  12. Antonella scrive:

    Ciao, sono Antonella. Vorrei acquistare un ferro da stiro buono, che nn costi molto e che mi permetta d stirare abbastanza bene. In famiglia siamo 3 donne… Sono disoccupata, x questo nn posso spendere molto! Vorrei ingiusto compromesso! Grazie per l’attenzione, Antonella

  13. Barbara scrive:

    Salve, voglio acquistare un ferro da stiro Rowenta e sono indecisa tra il DG 8560 e il DG 8960. Oltre alle strette caratteristiche tecniche (pressione, capacità serbatoio..) non ho colto qual è la differenza tra i due, quindi non riesco a decidere! Potete aiutarmi? grazie

    • Ferrostiro.it scrive:

      Ciao Barbara,

      sinceramente non conosciamo ancora molto bene il Rowenta DG8560, prodotto con dati tecnici molto interessanti ma comunque inferiori al Rowenta DG8960 (l’offerta di quest’ultimo è così invitante che non dovresti avere problemi a scegliere :) ).

      Ciao,

      Il Team di Ferrostiro.it

  14. ada scrive:

    CIAO,devo comperare un ferro da stiro nuovo,stiro tanto e soprattutto tante camice ho visto un po il volantino euronics e ci sono i seguenti modelli in offerta ROWENTA DG 8416 STIRELLA PRO1645 de longhi vaporella Forever 625 Pro
    bosch TDS3549 sistema stirante IMETEC INTELLIVAPOR ECO
    PerfectCare Pure Ferro con generatore di vapore
    PerfectCare Aqua Ferro a caldaia pressurizzata quale mi consigliate a prescindere dal prezzo per una stiratura impeccabile e veloce

    • Ferrostiro.it scrive:

      Ciao Ada,

      in realtà non ci sembra che nessuno di questi sia un gran modello, nella media ma niente di speciale … se vuoi una vera offerta puoi prendere il Rowenta DG8960 a meno di 200 euro (di listino sta intorno ai 300 :) ) … questo modello è uno dei migliori che puoi trovare sul mercato.

      Ciao,

      Il Team di Ferrostiro.it

  15. Marisa scrive:

    Vorrei comperare un ferro da stiro a vapore, perchè devo sostituire un Rowenta ProMaster che, come il precedente stessa marca, dopo poco più di due anni perde notevole acqua. Stessa esperienza è capitata a mia figlia.
    A questo punto lasciamo perdere la marca Rowenta che mi sembra programmata per durare 2 anni e pochi mesi.
    In famiglia siamo in due e stiro 1 o 2 volte alla settimana per circa 4-6 ore.
    Vorrei un ferro scorrevole, non troppo pesante, che eroghi anche molto vapore (sia verticale che orizzontale), perchè mi piace uno stiro perfetto.
    Il ferro dovrebbe anche essere comodo da usare, resistente, con un buon trattamento anticalcare e un serbatoio abbastanza capiente, compatibilmente con il fatto che non è ferro con caldaia. Non ultimo se fosse possibile con un occhio al consumo.
    Starei su un articolo fascia medio-alta sperando di aver una più lunga durata, considerato anche che non stiro tutti i giorni.
    CHE COSA MI CONSIGLIATE?
    Grazie

    • Ferrostiro.it scrive:

      Ciao Marisa,

      secondo noi gli ultimi modelli Philips sono molto validi, anche le statistiche confermano la nostra impressione (tantissimi commenti positivi online), da quindi uno sguardo ai seguenti modelli:

      - Philips GC7610/20 PerfectCare Pure
      - Philips GC8620 PerfectCare Aqua
      - Philips GC9222 PerfectCare Expert

      Ciao,

      Il Team di Ferrostiro.it

      • Marisa scrive:

        Grazie per la pronta risposta. Però io vorrei suggerimenti per un ferro a vapore e non, come da voi proposto, un ferro con caldaia (per questione di ingombro e costi)
        Vorrei un ferro scorrevole, non troppo pesante, che eroghi anche molto vapore (sia verticale che orizzontale), perché mi piace uno stiro perfetto. Il ferro dovrebbe anche essere comodo da usare, resistente, con un buon trattamento anticalcare e un serbatoio abbastanza capiente, compatibilmente con il fatto che non è ferro con caldaia. Non ultimo se fosse possibile con un occhio al consumo. Starei su un articolo fascia medio-alta sperando di aver una più lunga durata, considerato anche che non stiro tutti i giorni. Grazie

        • Ferrostiro.it scrive:

          Ciao Marisa,

          il modello Rowenta DW8110 Pro Master ci sembra perfetto per te …

          … serbatoio capiente, vapore verticale e 2600 Watt di potenza! :) Molto buona anche l’offerta online, che abbassa a fascia media-alta il costo del prodotto, che di listino ha un prezzo alto.

          Ciao,

          Il Team di Ferrostiro.it

          • Marisa scrive:

            Come vi ho già scritto il 4 aprile scorso, non desidero prendere ancora un Rowenta, perché dopo averne presi per due volte, sia io che mia figlia, con buoni risultati iniziali, ma poi a breve perdita di acqua e poco vapore . Anche l’ultimo che abbiamo preso (Rowenta DW8100) ha avuto gli stessi problemi e comunque sono ferri che superano a mala pena due anni.

            Che parere mi date del BRAUN 7-770 ?
            Grazie

            • Ferrostiro.it scrive:

              Ciao Marisa,

              non conosciamo direttamente tanti ferri a secco, possiamo dirti che è molto apprezzato il Lelit PS355, un buon prezzo anche … dai però anche un’occhiata al Rowenta FS3010, che sta avendo un buon successo di vendite e giudizi. :)

              Ciao,

              Il Team di Ferrostiro.it

              • Marisa scrive:

                Ma, scusate, prima di rispondere alle e-mail e dare i consigli, leggete cosa vi viene richiesto? !!!
                - Io chiedo ferri da stiro a vapore e voi mi proponete ferri a vapore con caldaia.
                - Io dico che non voglio Rowenta perchè ho avuto sia io che mia figlia esperienze negative e voi mi proponete un altro ferro Rowenta.
                - vi chiedo informazione/consiglio su un ferro a vapore Braun e voi mi rispondete che non avete esperienza su ferri a secco.
                Scusate lo sfogo, ma è quasi una settimana che ci “messaggiamo” con un nulla di fatto.
                Grazie

                • Ferrostiro.it scrive:

                  Ciao Marisa,

                  scusaci tu, abbiamo avuto problemi tecnici … ripetiamo però che non abbiamo molta esperienza diretta sui modelli a secco, il fatto poi che un modello Rowenta non ti abbia soddisfatto non significa che non sia un marchio da consigliare … anzi, senza dubbio è uno dei più affidabili, i migliori modelli sono proprio della Rowenta. Ad ogni modo, capiamo perfettamente la tua delusione e la voglia di provare altro, rimanendo in tema Bosch guarda questo:

                  - Bosch TDA 8308 DE (ferro da stiro a vapore)

                  Ciao,

                  Il Team di Ferrostiro.it

  16. Carmela Masucci' scrive:

    Vorrei comprare un ferro a caldaia che abbia buone caratteristiche ma non carissimo. C’è in offerta a € 109,00 il DELONGHI PRO1840x che ne dite? O è meglio l’IMETEC NoStop Professional ECO? Per entrambi ho visto che le recensioni sono piuttosto buone.
    Grazie

    • Ferrostiro.it scrive:

      Ciao Carmela,

      non entrambi prodotti di qualità, se ci dici esattamente quanto vuoi spendere massimo, quante ore passi al giorno a stirare il tipo di capi, proveremo a indicarti qualche modelli in offerta. :)

      Ciao,

      Il Team di Ferrostiro.it

      • Carmela scrive:

        Stiro almeno 2 ore 3 volte la settimana, tra l’altro stiro molte camicie e pantaloni. Non vorrei spendere più di € 150,00 ma preferirei spendere anche un po’ meno, ecco perchè l’offerta del De Longhi con lo sconto citato mi sembrava conveniente. Ma accetto vostre le vostre proposte.
        Grazie e ciao.

  17. Marisa scrive:

    Che parere mi potete dare del ferro a vapore BRAUN 7-770 ?
    Grazie
    Marisa

    • Ferrostiro.it scrive:

      Ciao Marisa,

      il BRAUN 7-770 è un ottimo modello: oltre a dati tecnici di ottima qualità (Potenza piastra 2.400 W, Capacità serbatoio 400 ml …) ci sono tantissimi post a suo favore e un’ottima offerta online da considerare. :)

      Ciao,

      Il Team di Ferrostiro.it

Hai bisogno di un consiglio?*
Scrivi qui sotto, risponderemo il prima possibile!

*Il nostro sito offre un servizio informativo sugli acquisti: non risponderemo quindi a domande inerenti a problemi di assistenza tecnica o manutenzione.

Torna all'inizio