Philips GC4910/10 PerfectCare Azur

Il Philips GC4910/10 PerfectCare Azur è un prodotto di fascia alta, che prova ad inserirsi tra i migliori ferri da stiro in commercio. Una delle sue virtù è quella di avere una piastra di alta qualità, ma il nostro Team valuterà anche altri elementi: la struttura, i dati tecnici e le funzioni. Non solo, un apposito paragrafo descriverà il comportamento del ferro da stiro nel lavoro pratico: in questa sezione si darà ampio spazio anche alla descrizione della piastra. Se non avete la possibilità di leggere tutta la recensione, cosa che comunque consigliamo, potete passare direttamente al paragrafo Conclusioni in basso, dove trovate un breve riassunto.

162 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> 80,98 €
162 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> 80,98 €


Philips GC4910/10 PerfectCare Azur

Struttura

Peso e dimensioni del Philips GC4910/10 PerfectCare Azur sono più o meno nella media, anche se la parte posteriore del ferro, quella su cui poggia in posizione verticale durante le soste, è leggermente più lunga del consueto. Questa conformazione vi sarà utile durante il lavoro, serve infatti per velocizzare il lascia e prendi del ferro, quell’operazione da eseguire quando un capo è stato stirato bisogna metterne un altro sull’asse.
La comodità è senza dubbio una virtù di questo apparecchio, basti pensare che il cavo è lungo ben 2,5 metri, quando tanti altri non arrivano neanche ai 2 metri di lunghezza.
La base del cavo è pivotante, e ne asseconda i movimenti, in modo da permettere ancor più libertà di movimento. Ogni cavo, al suo interno, ha dei fili elettrici che vanno protetti, soprattutto alla base, laddove il cavo è più sollecitato, e per questo motivo il cavo del Philips GC4910/10 PerfectCare Azur è dotato di un tubicino in gomma che riveste la parte prossima al suo innesto. Questo è lungo e flessibile, non fa resistenza quindi durante i movimenti, un altro elemento che garantisce comodità di utilizzo.
Infine, caratteristica da non sottovalutare, abbiamo apprezzato anche le caratteristiche del manico: forma ergonomica per avere una presa più rilassata, e si raggiungono comodamente tutti i tasti per erogare il vapore e azionare le altre funzioni.

Dati tecnici

Il ferro da stiro Philips GC4910/10 PerfectCare Azur vanta ben 2400 Watt di potenza, un alto valore che consente al prodotto di scaldarsi in brevissimo tempo. Un alto numero di Watt, però, significa anche un maggior consumo, ma per alleggerire i costi in bolletta il Philips GC4910/10 PerfectCare Azur può essere utilizzato anche in modalità Eco (utile ad esempio con cotoni leggeri perché viene erogata una minore quantità di vapore).
L’erogazione continua del vapore è di 45 g/min, un valore di fascia alta, anche se alcuni diretti rivali arrivano a 50 g/min. Maggiore è l’erogazione e più veloce sarà il lavoro di stiratura, ma anche più velocemente si avrà un consumo d’acqua.
Per questo motivo, anche se non è il più grande in commercio, il Philips GC4910/10 PerfectCare Azur è dotato di un serbatoio di dimensioni superiori alla media: abbiamo in questo caso 350 ml, mentre la maggior parte dei ferri da stiro non va oltre i 300 ml.
Il consumo d’acqua è condizionato anche dal colpo vapore, che permette di velocizzare il lavoro sulle pieghe ostili, ma anche di operare in verticale. Il Philips GC4910/10 PerfectCare Azur ha un ottimo valore di 180 g/min.

Funzioni

Il ferro da stiro Philips GC4910/10 PerfectCare Azur è un modello ricco di funzioni, legate sia alla manutenzione che al risparmio energetico e alla sicurezza.
Abbiamo già descritto la funzione Eco, ma per contenere i costi in bolletta, e non solo, possiamo annoverare anche la OptimalTEMP e la Safe Rest. La prima permette di autoregolare il vapore e la temperatura in modo automatico: il ferro funziona ad una temperatura e con un’erogazione ottimali per tutti i tipi di tessuto, evitando inutili sprechi e scelte che potrebbero rivelarsi dannose per i tessuti più delicati.
La seconda, invece, non è altro che l’autospegnimento del prodotto se lasciato acceso e inutilizzato per troppo tempo (in posizione verticale dopo 3 minuti, in posizione orizzontale dopo 2 minuti).
Per la manutenzione, o per meglio dire per difendere il ferro dal dannoso calcare, abbiamo la Double Active Calc-Clean. Una spia luminosa ci avverte quando è il momento di pulire a fondo il ferro, tutto ben spiegato nel libretto di istruzioni (allegato in basso), cosicché sia possibile anche utilizzare acqua del rubinetto e avere sempre prestazioni di alto livello nel tempo.

Prova pratica

Il ferro da stiro Philips GC4910/10 PerfectCare Azur si scalda velocemente, scivola bene sui diversi tessuti, e la libertà di movimento è ottima.
Non è leggerissimo, soprattutto a pieno carico, e se avete problemi fisici non è forse l’acquisto più adatto. Tuttavia, questo ferro è molto rapido e preciso allo stesso tempo, e rispetto ad un prodotto di fascia inferiore può velocizzare i tempi di esecuzione.
Questo anche grazie all’ottima piastra SteamGlide, che come vedete dalle nostre immagini è ricca di fori e caratterizzata da una particolare morfologia. Infatti, la punta del Philips GC4910/10 PerfectCare Azur è alquanto prominente, una soluzione perfetta per appianare le pieghe in zone difficili: intorno ai bottoni, colletti, polsini.

Conclusioni

Questo ferro da stiro è molto comodo da utilizzare, soprattutto per via di un cavo molto lungo e del manico ergonomico, anche se non è molto leggero. Si scalda velocemente, eroga molto vapore e scorre bene su tutti i tessuti.
Per contenere i costi in bolletta abbiamo una modalità di lavoro Eco, ma anche la funzione OptimalTEMP, che gestisce temperatura e vapore automaticamente. Molto buono il sistema anticalcare, che permette di utilizzare tranquillamente anche l’acqua del rubinetto, senza timori di rovinare il ferro e perdere efficacia nel tempo.
Il pezzo forte, soprattutto per chi ha tante camicie, è la piastra, caratterizzata da una punta prominente ed efficace nelle zone occluse.
Consigliamo quindi il Philips GC4910/10 PerfectCare Azur a chi non ha molti capi da stirare, ma cerca velocità di esecuzione e precisione, in particolar modo se ha un armadio ricco di camicie da tenere a puntino. Non è una scelta idonea per coloro che stirano molti capi ad ogni sessione, in quel caso meglio pensare ad un ferro da stiro con caldaia separata.
[embedyt] http://www.youtube.com/watch?v=nvfAW5JNJaQ[/embedyt]

162 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> 80,98 €
162 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> 80,98 €

Vantaggi

  • Facile ed efficace manutenzione
  • Colpo vapore potente
  • Maneggevole
  • Facile utilizzo
  • Modalità Eco
  • Autoregolazione vapore e temperatura (funzione OptimalTEMP)

Svantaggi

  • Prezzo sopra la media
  • Un po’ pesante

Scheda tecnica del Philips GC4910/10 PerfectCare Azur

  • Vapore regolabile: 0-45 g/min
  • Supervapore: 180 g/min
  • Potenza: 2400 Watt
  • Capacità serbatoio: 350 ml
  • Funzione Eco
  • Sistema anticalcare

Libretto di istruzioni del Philips GC4910/10 PerfectCare Azur

Qui troverete il libretto di istruzioni del Philips GC4910/10 PerfectCare Azur.

Lascia un commento

Hai domande sul prodotto Philips GC4910/10 PerfectCare Azur?*
Scrivi qui sotto, risponderemo il prima possibile!

Se invece hai bisogno di un consiglio, o vuoi la nostra opinione su un prodotto che ancora non abbiamo recensito, scrivi la tua domanda qui

*Il nostro sito offre un servizio informativo sugli acquisti: non risponderemo quindi a domande inerenti a problemi di assistenza tecnica o manutenzione.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *