Marche ferro da stiro

Diverse sono le marche presenti sul mercato italiano: sotto trovate quelle più famose, quelle che insieme rappresentano forse il 95% dei ferri da stiro in circolazione. Cliccate sulle singole marche, andrete alla pagina con la panoramica con tutti i modelli della marca che avete cliccato: leggete poi le recensioni, confrontate i prezzi e comprate online che spesso si risparmia!
Se non avete tanto tempo a disposizione provate a dare un’occhiata ai migliori ferri da stiro messi a confronto

Ferro da stiro Ariete
Ferro da stiro Bosch
Ferro da stiro Braun
Ferro da stiro Clatronic
Ferro da stiro Daya
Ferro da stiro De'Longhi
Ferro da stiro H.Koenig
Ferro da stiro Imetec
Ferro da stiro Kärcher
Ferro da stiro Panasonic
Ferro da stiro Philips
Ferro da stiro Polti
Ferro da stiro Rowenta
Ferro da stiro Severin
Ferro da stiro Siemens
Ferro da stiro Singer
Ferro da stiro Tefal
Ferro da stiro Termozeta

23 commenti su “Marche ferro da stiro

  1. salve.ho un problema il mio ferro da stiro quando lo tengo per un po acceso inizia a uscire acqua e vapore dal tappo dove va messa l’acqua che cosa potrebbe essere accaduto?

    1. Ciao Giampiero,

      Probabilmente si tratta della guarnizione, prova a cambiarla … se il problema persiste rivolgiti ad un centro assistenza. :)

      Ciao,

      Il team di Ferrostiro.it

  2. Buongiorno, dovrei,acquistare un ottimo ferro da stiro a vapore . Ho sempre usato quello secco , ora mi trovo impreparata. Cosa mi consigliate tenendo conto che devo stirare 2 ore tutti i giorni camicie e indumenti vari? grazie.

    1. Ciao Gio,

      Se hai così tanto lavoro ogni giorno punta in alto, prendi un vero e proprio maratoneta e che sia di qualità … ci sono molti modelli che possono fare al caso tuo:

      Philips GC9222 PerfectCare Expert
      Philips GC8620 PerfectCare Aqua
      Rowenta DG8960

      Questi sono tutti ottimi modelli e in offerta, ma il prezzo del Rowenta DG 8860 Pro Perfect al momento è sceso tantissimo … si tratta di un vero e proprio affare!!! :)

      Per qualsiasi altra domanda scrivici pure.

      Ciao,

      Il Team di Ferrostiro.it

  3. Quale marca di ferro da stiro a secco sciegliere? Che perso e quanti watt? Buona qualità anche professionale non necessariamente commerciale.
    Grazie

    1. Ciao Bruna,

      non conosciamo direttamente tanti ferri a secco, possiamo dirti che è molto apprezzato il Lelit PS355, un buon prezzo anche … dai però anche un’occhiata al Rowenta FS3010, che sta avendo un buon successo di vendite e giudizi. :)

      Ciao,

      Il Team di Ferrostiro.it

    1. Ciao Armando,

      nessuna ragione, speriamo presto di inserirla nella lista, sino ad oggi non ce stata possibilità, ma nessun motivo tecnico se volevi sapere questo.

      Ciao,

      Il Team di Ferrostiro.it

  4. Buonasera
    Ho un ferro da stiro Simac stirella dual modello sx8050. Da ieri non carica l’acqua nella caldaia durante la stiratura. Il ferro è a carica continua, si sente il rumore della pompa che dovrebbe caricare l’acqua pompa ma in realtà non succede niente. Di conseguenza non si ha più produz6di vapore.
    Potete darmi dei consigli sul tipo di intervento da eseguire?

    Grazie

    1. Ciao mario,

      ti consigliamo di contattare direttamente la casa di produzione, purtroppo non rispondiamo a domande concernenti manutenzione, assistenza tecnica o di uso del prodotto successivo all’acquisto.

      Pubblichiamo comunque la tua domanda, nel caso qualche altro utente abbia avuto un caso simile al tuo e possa aiutarti.

      Ciao,

      Il Team di Ferrostiro.it

  5. Sapete dirmi qualcosa del ferro da stiro STIROLONGO della FERRARI?
    é vero che le caldaie delle molti sono in alluminio e son peggiori rispetto all’acciaio inox della marca sopracitata? grazie.

    1. Ciao Paola,

      del modello STIROLONGO della FERRARI non sappiamo dirti molto, ma prima di procedere con la ricerca ti chiediamo di darci maggiori informazioni su quelle che sono le tue abitudini, per aiutarti troverai 5 domande nel box commenti, rispondendo a quelle sarà più semplice per noi capire quale ferro da stiro ricalca le tue esigenze.

      Ciao,

      Il Team di Ferrostiro.it

  6. ciao! ho provato il seguente ferro:
    http://www.ferrostiro.it/marche-ferro-da-stiro/ferro-da-stiro-polti/polti-vaporella-forever-eco/

    che pero mi pare non sia più sul mercato? A meno, cliccando sul vostro link di amazon, non c’è. ho solo trovato un vecchio prezzo di 130€? ma voi parlate di un prezzo di fascia alta?

    Mi è piaciuto per la sua potenza e sto cercando qualcosa di simile senza spendere sui 300 €. vorrei che stira senza fatica lino stropicciato ( tovaglie che al momento non riesco a levare le pieghe, ma ho un ferro normalissimo) e vestiti di tutti i giorni, talvolta un po più lavorati con volant o di tessuti sensibili come la seta.

    Poi sono confusa dal commento che ho letto in certi modelli, che non hanno una punta da fare lavori precisi su collo/coletti…cosa significa? mi sembrano fatti tutti uguale esteticamente ( della polti), non è cosi? sembra che hanno tutti nella punta una ” A” da dove esce il vapore?

    Grazieee mille!!!!

    1. Ciao Anja,

      pare sia infatti non disponibile, non sappiamo dirti altro, ma se potessi rispondere alle 5 domande nel box commenti cercheremo un altro modello adatto alle tue esigenze.

      Ciao,

      Il Team di Ferrostiro.it

      1. Stiro da 1 a 3 volte la settimana. Siamo una famiglia di 3 persone. Funzione in verticale non ho mai usato, quindi non necessariamente, ma se è una cosa in più non fa male sicuramente.

        Capi difficili? dipende da cosa è difficile, ho tessuti tipo lino di tovaglie che si stropiccia tanto e quindi è difficile levare le pieghe con una ferro normale. poi tessuti delicati, come seta. Camicie, jeans, pantaloni, t-shirt…le solite cose.

        Pero c’è da dire che cucio e se avesse la possibilità di essere lasciato acceso ( senza rompersi a lunga vista), o in stand-by, sarebbe comodo, perché bisogna usarlo frequentemente ma per intervalli brevissimi di 1-2 min., giusto per piattare le cuciture.

        in questo caso, anche il consumo mi sembra un valido argomento, perÔ devo ammettere che non so di quanto consuma effettivamente un ferro da stiro.

        Caratteristiche in particolare: che non cola/ esce acqua dal ferro che bagna/sporca la roba come succede con alcuni ferri.
        – una funzione che si mantiene da solo, anti calcare ecc. ( l’acqua nostra è dolce, per cui non uso quella comprata), che bisogna mantenere il meno possibile.

        il serbatoio grande non mi sembra particolarmente importante, se si può aggiungere senza problemi l’aqua durante il lavoro- o sbaglio?

        vorrei anche un ferro di successo storico, come dire, la “Miele” dei ferri, che è di qualità e durativa nel tempo. per quel aspetto mi sembrava buona la Polti? Anche perché sembra comodo col manico in sughero. Meno plastica c’è , meglio è ( credo).

        Poi la sicurezza è importante per me, ma non saprei se ci sono caratteristiche particolari.

        Graaaaazie mille!!!!

        1. Ciao Anja,

          secondo noi dovresti pensare ad un prodotto con autoregolazione del vapore, visto che richiedi molta sicurezza, solo che non specifichi se preferisci un modello a caldaia separata o a serbatoio, ma soprattutto quanto sei disposta a spendere.

          Ciao,

          Il Team di Ferrostiro.it

          1. un modello con caldaia separata ( perché più potenti, vero?). ottimo sarebbe intorno ai 130 €. cos’é l’autoregolazione del vapore?

            1. Ciao Anja,

              con 130 euro siamo in una fascia media, comunque più potenti rispetto ai modelli con serbatoio. L’autoregolazione del vapore evita bruciature accidentali, gocciolamenti della piastra, poiché ha una temperatura standard e non devi regolare la temperatura in base al tessuto. Al momento c’è un’ottima offerta per il modello Philips GC6627/30 SpeedCare, facci sapere cosa ne pensi.

              Ciao,

              Il Team di Ferrostiro.it

              1. Grazie mille della vostra risposta e del lavoro che vi fate. Mi sembra infatti un’ ottima trovata, anche adesso ho un Philips, solo che pensavo di orientarmi verso un prodotto forse italiano, che ha meno plastica e che mi sembra di conseguenza più robusta, come la Polti? Essendo in Germania, faccio fatica a chiedere informazioni sulla polti perché non la vendono nei negozi. Scrivete, che non ” il migliore”, ma vorrei qualcosa che si avvicina al migliore, e sono anche disposta a pagare il doppio del indicato se vale la pena, cioè diciamo fino 250€. Qual’è il migliore? grazie.

                  1. Infatti stavo pensando a questo modello. solo che non sapevo se vale di più spendere una volta di più e prendere quello della fascia alta, o se invece sono abbastanza simili. una domanda che mi è rimasta sulla polti è che hanno i punti di vapore solo ad “A” nell punta mentre gli altri li hanno dappertutto, ma funziona ugualmente bene? Anche la vostra menzione che non va tanto sui polsini/coletti , mi lascia un po insicura. Nel senso mi basta che lavori bene e credo che sarà mille volte meglio di quello che ho, anche nei polsini…c’è anche un asse da stiro che consigliate da combinare? in quel caso il meno costoso 😉

                    1. Ciao Anja,

                      solitamente ci sono diversi fattori da considerare, avere fori ben distribuiti aiuta ad avere una buona fluidità, ma bisogna anche considerare il materiale della piastra e il rivestimento. Noi pensiamo che in generale quel modello possa fare al caso tuo, ottenendo buoni risultati sotto ogni punto di vista.

                      Ciao,

                      Il team di Ferrostiro.it

Hai bisogno di un consiglio?*
Scrivi qui sotto, risponderemo il prima possibile!

*Il nostro sito offre un servizio informativo sugli acquisti: non risponderemo quindi a domande inerenti a problemi di assistenza tecnica o manutenzione.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *