Pressa da stiro

Prima di tutto presentiamo questo apparecchio, che per molti di voi è un vero e proprio sconosciuto. La pressa da stiro esiste da molto tempo come prodotto professionale, mentre da qualche anno si possono trovare versioni “commerciali” per uso domestico. Il funzionamento di quest’ultime è lo stesso dei modelli utilizzate nelle industrie, cambiano solamente le dimensioni e il peso, più varie funzioni speciali. In questa sede daremo particolare spazio alle presse da stiro domestiche, ma pensiamo possa essere interessante avere piccole informazioni anche sui modelli professionali.pressa per_stirare_

Presse da stiro professionali

Qui generalizzare è davvero difficile, ci sono diversi tipi di presse da stiro professionali e ognuna di esse opera in un settore ben preciso. Ci sono ad esempio modelli che nascono per stirare pantaloni, mentre differenti da quest’ultime sono quelle per le camicie … inutile quindi sottolineare che per i capi in pelle ci sono altre presse per stirare ancora. 🙂 Insomma, il settore delle presse da stiro professionali è davvero ben articolato. La loro stessa struttura è molto diversa dai modelli domestici, anche se il concetto di lavoro è lo stesso. La pressa da stiro professionale è molto voluminosa, pesante e ha bisogno di uno spazio proprio, perché a causa del peso non è assolutamente facile spostarla. Presto vedremo le caratteristiche dei modelli domestici, ma per il momento date un’occhiata alle differenze strutturali che passano con le presse industriali:

Peso e dimensioni presse da stiro professionali

  • Peso: 300 kg
  • Dimensioni : 120 x 100 cm

Peso e dimensioni presse da stiro domestiche

  • Peso medio: 10 kg
  • Dimensioni: 65 x 55 cm

Ovviamente i dati sono puramente indicativi, non riguardano poi il piano lavoro ma bensì lo spazio che occupa l’intero macchinario.

Presse da stiro domestiche

Come abbiamo appena visto, le presse da stiro domestiche hanno dimensioni e peso ragionevoli, adatte quindi al facile spostamento e ad essere utilizzate facilmente su ogni tipo di ripiano. Queste infatti, a differenza di un ferro da stiro a caldaia, non necessitato di un asse da stiro. Le presse per stirare si adagiano comodamente sopra un qualsiasi tavolo, sono molto veloci a scaldarsi e offrono risultati di ottima qualità, non a caso stanno riscuotendo un ottimo successo di vendite. Vediamo però quelle che sono le caratteristiche fondamentali, facendo un confronto con i loro diretti rivali “ferri da stiro a caldaia”.

Tabella comparativa: presse da stiro vs ferri a caldaia separata

PesoDimensioniCostoPotenzaPressioneColpo vaporeCapienza
Ferro da stiro a caldaia4 kg45 x 30 x 35 cm300 euro2400 Watt5,5 bar220 g/min1,5 litri
Pressa da stiro10 kg70 cm x 65 cm x 25 cm350 euro2200 Watt5 bar150 g/min7,5 litri

Dati a confronto

Seppur i dati introdotti sono generici, possiamo valutare le sostanziali differenze che passano fra i due differenti tipi di elettrodomestici. Prima di tutto ricordiamo che abbiamo preso apparecchi di fascia medio alta, ci sono ferri da stiro a caldaia molto più economici, ma considerando una spesa di circa 300-400 euro abbiamo fatto il seguente paragone (ovviamente  le presse da stiro professionali, anche quelle che non sono industriali, hanno un costo superiore). Come si evince dalla tabella e i relativi dati, la lotta contro le pieghe è favore del ferro da stiro, ma se si parla di “maratone” e velocità di lavoro è possibile che la pressa abbia la vittoria in pugno. Vediamo infatti che la capienze del serbatoio è molto superiore, entrambi gli apparecchi sono molto veloci a scaldarsi, ma una volta a lavoro la pressa non necessita di diverse passate … un lavoro più rapido quindi.

pressa per stirare_

Pressa da stiro vantaggi e svantaggi

Vantaggi

  • Facile da utilizzare
  • Capienza serbatoio maggiore
  • Non necessita dell’asse da stiro

Svantaggi

  • Peso
  • Costo

Pressa da stiro a vapore: le ultime considerazioni

Nel paragrafo precedente abbiamo dato priorità a quelle che sono le caratteristiche principali, diciamo a quei valori che bisogna assolutamente verificare prima di acquistare una pressa per stirare. Ci sono però altri elementi, ugualmente importanti, che vale la pena considerare per quanto riguarda questo tipo di elettrodomestico. Va da se che il costo è uno dei primi segnali, una pressa di stiro per uso domestico costa attorno alle 300/400 euro, ma si possono anche acquistare apparecchi semi-professionali a dai 1000 euro in su. Quest’ultimo caso ci interessa poco però, perché la nostra ricerca serve a chi si trova davanti all’indecisione “pressa da stiro o ferro da stiro a caldaia separata”, ovviamente per un uso casalingo. Anche i modelli base, quelli che abbiamo analizzato nella tabella, devono avere delle caratteristiche a cui non si può rinunciare:

Cosa verificare di una pressa a vapore

  • Un buon sistema anti-calcare
  • Che abbia una chiusura a lucchetto per il trasporto
  • Piedini in gomma
  • Sistema di sicurezza/autospegnimento
  • Un buon manuale istruzioni
  • Un display intuitivo per la selezione dei programmi

La migliore pressa da stiro

Singer ESP 2 Pressa da Stiro a

EUR 229,00 EUR 179,00

Oggi risparmi il -77%!

180 lettori hanno comprato questo prodotto

» RECENSIONE
» AD AMAZON
Singer ESP 2 Pressa da Stiro a

EUR 229,00 EUR 179,00

Oggi risparmi il -77%!

180 lettori hanno comprato questo prodotto

» RECENSIONE
» AD AMAZON

35 commenti su “Pressa da stiro

  1. Presse da stiro professionali

    Peso e dimensioni presse da stiro professionali
    Peso: 300 kg
    Dimensioni : 120 x 100 cm

    Prego indicare il produttore del presse da stiro professionale e possibilmente il prezzo.

    1. Gent.ma,
      il problema non sono i 200 euro….per una pressa così così potrebbero anche bastare. Che te la consiglia trovi cento fra persone e associazioni…..
      Il problema è che devi stirare capi piccoli e poco ripiegabili (camicie, bambini ecc.) La pressa è l’ideale per lenzuola, tovaglie, tovaglioli asciugamani e federe. Li ripieghi in quattro e poi in otto e con una “botta” li stiri in modo accettabile.
      Il problema è saper usare l’attrezzo: se sei poco valida col ferro con la pressa ti perdi….occorre imparare.
      Certo se vai presso una stireria o lavasecco e osservi per una buona mezzora poi potrai in qualche modo dire la tua. NON ASPEWTTARTI MIRACOLI PER I CAPI PICCOLI E CUCITI. Ciao

  2. Buongiorno Lucia,

    noi abbiamo in negozio la pressa da stiro COLOX di Pony e ci da veramente moltissime soddisfazioni, soprattutto per l’apertura. Finalmente lavoriamo comodi.

    Noi ora ne stiamo cercando una per un nuovo punto vendita e volevamo vedere se c’era qualcosa di usato ma restiamo su Pony.

    1. Ciao Anna,

      ci dovresti dare maggiori informazioni in merito, magari rispondendo alle 5 domande nel box commenti.

      Ciao,

      Il Team di Ferrostiro.it

  3. vorrei comprare una pressa da stiro ma ho tanti dubbi, io stiro circa 2 volte a settimana camicie pantaloni vorrei spendere max 200 euro
    grazie

  4. Buongiorno, volevo chiedere alcune informazioni in merito all’acquisto di un ferro da stiro a caldaia o pressa da stiro.
    Per i ferri da stiro sarei intenzionato a Roventa o Philips fascia di prezzo sui 200€ all’incirca, per la pressa non ho idea.
    Stiro due volte la settimana, i capi sono prevalentemente, tute da officina e camici da ambulatorio, poi per il dopo lavoro, uso abbigliamento tecnico da montagna, sci, moto e vela.
    A interessa che sia preciso nello stiro e veloce.
    Cosa mi consigliate?
    Vi ringrazio fin da ora per la cortesia e vi porgo cordiali saluti.

        1. Ciao Paolo,

          ti confermiamo il modello Rowenta DG8960, che è uno dei ferri da stiro più acquistati e ben commentati in commercio, con dati tecnici di ottimo livello.

          Ciao,

          Il Team di Ferrostiro.it

  5. Buongiorno,
    vorrei cortesemente un consiglio se acquistare una pressa o ferro da stiro, con un budget di massimo 200 euro, prevalentemente dovrò stirare camicie, jeans e capi di bambi piccoli.
    preferirei una pressa visto che non sono molto abile con il ferro da stiro.
    Grazie

  6. Buongiorno!avrai tanto bisogno di un consiglio per la scelta di pressa da stiro.Dal momento che mi sono rotti la spalla con i miei 68 anni home problemi con Las tiratura dei lenzuola,che sono ca.8 o 10 la settimana più i asciugamani e federe.più di 400-500 euro non potrei spendere.Non è facile fare la scelta giusta.sarei grata per un aiuto nella scelta.cordiale saluti Maria

  7. 1) al momento mai
    2) non saprei
    3) no vorrei stirare solo le t shirt
    4) vorrei qualcosa di facile e veloce da usare
    5) non ho limiti di prezzo

    Ciao, come ho scritto sopra volevo un consiglio, io dve stirare solo t shirt e lenzuola. In casa non ho neanche l’asse da stiro, mi serve qualcosa che sia rapido e veloce, il ferro a presso sembrava interessante ma ho solo paura sia un po’ troppo grosso

  8. Salve vorrei cambiare il mio classico ferro da stiro con uno o professionale oppure una pressa….diciamo che il mio bucato e’ abbastanza sostanzioso….senza funzione verticale…per me i capi difficili sono le camicie….vorrei che al primo passaggio vadano via le grinza e le pieghe cosa che non avviene con l attuale ferro che ho è sono costretta a ripassare sopra con scadenti risultati ( il capo sembra non stirato affatto)…max 200€ di spesa…ps. ho un problema a braccia e mani…e mi stanco e affatico presto quindi qualcosa che mi permette di far subito e non stancarmi troppo

  9. Vorrei indirizzarmi su una pressa da stiro così non avere più il problema di calcare o acqua che esce dal ferro a caldaia durante la stiratura provocando macchie sui capi che si sta stirando.
    Vi chiedo se la pressa può essere usata anche per le camicie , magari se mi inviate un video di come stirare le camicie con la pressa.
    Chiedo un consiglio su quale casa madre e modello indirizzarmi come uso casalingo e con accettabile qualità prezzo.
    Ringrazio e saluto cordialmente.
    Antonella De Nittis

  10. stiro circa una volta a settimana, in genere camicie di mio marito, per il resto cerco di evitare grandi stiraggi, per ora vado bene. Avendo rotto l’ultimo ferro con caldaia, mi hanno detto non riparabile, mi sono rivolta ad un negozio sotto casa, che mi ha consigliato un ferro con caldaia marca “elettrolux” prezzo 290 euro che mi sconta a 250 a detta del negoziante “professionale che mi dura tutta la vita!”. Ora sto aspettando, perche è stato ordinato ma ancora non arriva. Nel frattempo però sto riflettendo: visto che io non stiro tanto, questo professionale con caldaia, non mi sembra proprio adatto, poi, questo fatto che mi dura tutta la “vita” (corna facendo) non mi sembra una gran buona cosa, visto la velocità con cui cambia la tecnologia avrò sempre un ferro vecchio! Che ne pensate? Grazie !

    1. Ciao Paola,

      premesso che è davvero difficile dire se durerà tutta la vita o meno, non possiamo dirti se il prodotto è buono o meno, non ci dici il nome del modello esatto, pertanto non possiamo controllare le sue caratteristiche. Pensiamo che per stirare una volta a settimana, perlopiù camicie, puoi spendere molto meno, il Philips GC4910/10 PerfectCare Azur potrebbe comunque soddisfarti.

      Ciao,

      Il team di Ferrostiro.it

      1. Scusate il modello elettrolux è;EDB97146GR, in alternativa ci sarebbe, sempre elettrolux 4 safety precision EDB61xx, li conoscete? grazie!

          1. grazie per la vostra risposta mi conforta molto! Comunque, preso il ferro e iniziato a stirare: a parte il gran vapore, che può essere credo, un fatto positivo, escono però molte goccioline muovendo il ferro, anche dopo un pò che sto stirando e quindi che l’acqua è diminuita. Inoltre, mettendo il ferro in verticale, mentre giro la camicia, escono gocce anche dal manico. Vi sembra normale? Vi ringrazio ancora tantissimo della vostra consulenza, non vi conoscevo prima, altrimenti sarei andata direttamente ad acquistare il ferro da voi consigliato: sono sicura che mi sarei trovata bene!

            1. Ciao Paola,

              difficile dirti quale sia il problema relativo alle goccioline, possiamo solamente consigliarti di contattare l’assistenza, pubblichiamo comunque la tua domanda, nel caso qualche altro utente abbia avuto un caso simile al tuo e possa aiutarti.

              Ciao,

              Il team di Ferrostiro.it

    1. Ciao Anna,

      ci dai poche informazioni sulle tue esigenze, possiamo indicarti la Singer ESP 2 come pressa da stiro, visto che non conosciamo il modello che indichi e non ci fornisci alcun dato o link.

      Ciao,

      Il Team di Ferrostiro.it

Rispondi a MARIA

Hai bisogno di un consiglio?*
Scrivi qui sotto, risponderemo il prima possibile!

*Il nostro sito offre un servizio informativo sugli acquisti: non risponderemo quindi a domande inerenti a problemi di assistenza tecnica o manutenzione.
Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *